News

Data di pubblicazione: 30 Aprile 2018

Le proprietà dell’alluminio

Solo una straordinaria combinazione di proprietà vantaggiose ha potuto portare un nuovo materiale così velocemente dal nulla ad una posizione di vertice, caratterizzata da una vasta gamma di applicazioni. I vantaggi dell’alluminio sono così numerosi da richiedere una elencazione.

Leggerezza
A parità di volume, l’alluminio pesa solamente un terzo dell’acciaio.  Canicattì porte interno blindate. Canicattì porte interno blindate. Canicattì porte interno blindate. Canicattì porte interno blindate. Canicattì porte interno blindate. Canicattì porte interno blindate.
Si possono ottenere dei risparmi significativi di peso in quasi ogni tipo di applicazione meccanica.
E’ risaputo che l’alluminio è leggero. Gli aeroplani, che per circa il 70% sono fatti di alluminio, costituiscono probabilmente la più nota applicazione di questo metallo.
Le esigenze delle industrie aerospaziale e aeronautica hanno sempre rappresentato una sfida tecnica per l’industria dell’alluminio. Nel tentativo di rispondere a queste precise esigenze l’industria dell’alluminio ha sviluppato molti nuovi prodotti che hanno trovato applicazione in altri campi. Il programma Airbus Europa ha stimolato nuovi investimenti nell’industria dell’alluminio.
La combinazione leggerezza/resistenza meccanica ha fatto sì che l’alluminio guadagnasse un posto importante nella costruzione di autovetture.
Canicattì porte interno blindate.Dall’inizio del secolo i pistoni sono stati prodotti in alluminio. Oggi la maggior parte delle teste dei cilindri e perfino interi blocchi motore sono fusioni di alluminio.
Nella costruzione di un’auto europea vengono usati circa 40 kg di alluminio ed il minor peso che ne consegue contribuisce ad un notevole risparmio di combustibile nell’arco di vita del veicolo. Tutto ciò che deve mettersi in movimento e arrestarsi ripetutamente richiede leggerezza, resistenza meccanica e resistenza alla corrosione. L’alluminio e le sue leghe rispondono a tale esigenza.
Uno dei più sorprendenti esempi di questa combinazione di proprietà lo si vede quotidianamente negli aeroplani. L’alluminio è il principale materiale aeronautico, esso costituisce circa l’80% del peso strutturale degli attuali aerei a reazione.
L’Airbus europeo contiene molte tonnellate di alluminio. L’alluminio svolge un ruolo determinante nel successo dei programmi aerospaziali europei, dagli elicotteri al missile Ariane.
E i recenti sviluppi delle leghe di alluminio, ad esempio quelle di litio-alluminio, aprono nuove prospettive nella tecnologia aerospaziale. Per l’automobile – e in genere per qualunque cosa che si muova – gli ingegneri fanno sempre più ricorso all’alluminio per risparmiare peso ed energia. I veicoli commerciali, camion e autobus si basano ormai da lungo tempo sull’alluminio per motivi di leggerezza e contemporaneamente di resistenza. Le vetture di molti sistemi di trasporto urbano su rotaie – come nella metropolitana di Parigi e di Londra – sono fabbricate in gran parte in alluminio.
Anche gli operai delle costruzioni hanno motivo di benedire l’alluminio: i tubi dei ponteggi, leggeri ma resistenti, le torri e le scale di accesso sono fatte di alluminio e tutto questo contribuisce a facilitare la vita alleggerendo il carico.

Durabilità
Poiché l’alluminio sviluppa velocemente una pellicola impenetrabile di ossido sulle superfici esposte, esso è estremamente resistente alla corrosione atmosferica, anche in esposizioni marine. Per tale ragione non richiede nessuna verniciatura di protezione.

Conducibilità elettrica
E’ la caratteristica dell’alluminio che ne ha promosso l’uso pressoché universale per la fabbricazione dei cavi ad alta tensione delle linee elettriche aeree. A parità di peso è un conduttore migliore del rame. I cavi di alluminio conducono corrente elettrica due volte di più rispetto a quelli di rame di pari peso. La conducibilità elettrica specifica dell’alluminio lo rende indispensabile per l’elettronica e le applicazioni elettriche.

Conducibilità termica
Il tubo di alluminio è largamente impiegato negli scambiatori di calore e nell’ambito domestico. L’elevata conducibilità termica rende l’alluminio assai adatto per applicazioni di riscaldamento e raffreddamento. Questa proprietà viene apprezzata nel momento in cui vediamo che i barattoli di birra in alluminio si raffreddano velocemente nel frigo. In elettronica il trasferimento di calore è importante.
La soluzione ideale è rappresentata da estrusi di alluminio alettati. Un esempio pratico è l’uso dell’alluminio nei personal computers. I radiatori delle nostre auto e delle nostre case sono sempre più comunemente prodotti in alluminio.

Lavorabilità
L’alluminio è facile da lavorare. Nessun altro metallo è disponibile in tante forme, né può essere prodotto, montato e finito in tanti modi. L’alluminio può essere modellato con tutte le comuni tecniche di lavorazione del metallo, più facilmente della maggior parte degli altri metalli. E’ facile da colare, o presso colare, informe precise e complesse. Può essere forgiato, laminato fino ad ottenere un foglio sottilissimo, estruso in profili complessi o piegato. Le leghe d’alluminio possono essere lavorate quasi come le materie plastiche a stampaggio sottovuoto. L’alluminio è anche uno dei materiali che si lavora meccanicamente nel modo più facile e veloce. Delle numerose tecniche per la produzione di alluminio, l’estrusione è quella che meglio ne dimostra la duttilità. L’estrusione permette di ottenere forme dalle più semplici alle più complesse, la cui produzione non sarebbe assolutamente economica con altri mezzi. Con l’alluminio si può usare qualunque processo di lavorazione oggi esistente per costruire vari componenti come strutture alari di aeroplani, contenitori tubolari per sigari, getti per motori, chiodi, viti, fili e rivetti. In lega con piccole quantità di altri metalli come rame, magnesio e zinco, l’alluminio può possedere caratteristiche che soddisfano le più ampie necessità, dal viaggio spaziale alla lattina per bibita, facile da aprire tirando un anello.

Per l’intero articolo: Centroal

Condividi questo post